L’ultimo arrivato in casa Palermo nella scorsa sessione di calciomercato estivo rappresenta il primo trasferimento tra club appartenenti alla famiglia del City Football Group per quanto riguarda i rosanero. Arrivato dal Manchester City, Claudio Gomes vuole contribuire alla causa del Palermo garantendo solidità e apporto in fase di interdizione nella mediana del tecnico Eugenio Corini. Queste le sue dichiarazioni, tradotte in italiano, nella propria conferenza stampa di presentazione:

“Sensazioni nel passaggio dalla Premier League con il City al Palermo? Le mie sensazioni sono state positive, ci sono certamente delle differenze, ma il Palermo è una grande squadra e quindi sono assolutamente contento. Mie caratteristiche e similitudini con Kanté? Durante gli anni questa mia comparazione a Kanté l’ho spesso sentita, ma Kanté è Kanté ed io devo lavorare tanto per raggiungere il suo livello. Il mio trasferimento al Palermo ed il contributo che posso dare alla squadra? Il passaggio è avvenuto in maniera molto veloce, sono stato motivato nel venire a Palermo perché ho avuto delle sensazioni positive dall’esterno. Io voglio dare il massimo e poter creare una buona atmosfera ed un buon equilibrio con i miei compagni di reparto. Voglio anche migliorare la mia fase offensiva, ma anche quella difensiva per aiutare la squadra nel miglior modo possibile. I rapporti con mister Corini e con la squadra sono ottimi, mi piace l’idea di gioco del mister, mi sto adattando, anche con la lingua e tutti mi stanno aiutando anche parlando in inglese, per avere una migliore collaborazione con il gruppo. Parole positive di Corini su di me? Mi lusingano, io cercherò di fare al meglio il mio già dalla prossima partita”.

Articolo precedenteDevetak: “Mi sono allenato bene a Manchester, non vedo l’ora di giocare”
Articolo successivoCorini: “Sottovalutare il SudTirol? L’approccio è tutto. Bisoli è un allenatore esperto”