Dall’inizio del campionato di Serie B, il Palermo non ha ancora ottenuto un punto nelle gare diurne. Inoltre, il numero delle reti siglate “alla luce del sole” è ancora fermo a zero. Numeri negativi che dovranno essere ribaltati dal tecnico Eugenio Corini in questo doppio confronto consecutivo tra le mura amiche del “Renzo Barbera” contro Pisa e Cittadella.

I sette punti raccolti finora dalla compagine rosanero sono frutto delle gare contro Perugia, Bari e Genoa, tutte partite disputate sotto i riflettori accesi. Contro umbri e liguri sono arrivati i tre punti, mentre con i pugliesi solo un pareggio in cui è andato in gol Valente. Se il Palermo “serale” è andato in gol in tutte le occasioni, anche contro l’Ascoli in cui Corini aveva rimediato la prima sconfitta in campionato, nelle gare diurne i rosanero sono totalmente a secco. Zero sono le reti siglate contro Reggina, Frosinone, SudTirol e Ternana, con i siciliani usciti sconfitti dal campo in tutte le occasioni.

Per Corini occorrerà invertire un trend a cui la tifoseria palermitana, specialmente dopo l’annata precedente, non era di certo abituata.

Articolo precedentePalermo, stop per Crivello in allenamento. Floriano fa lavoro differenziato