Parola a Eugenio Corini. Nel secondo giorno di ritiro del Palermo all’Ethiad Campus, il tecnico rosanero, è intervenuto in conferenza stampa direttamente da Manchester per esprimere le prime sensazioni sul lavoro svolto dalla squadra nelle strutture della proprietà City Football Group.

“Il Palermo ha vissuto anni straordinari anche in Europa in cui ha affrontato squadre importanti. Tornare in un contesto del genere ci fa spingere verso il nostro sogno. E’ importante tornare in Serie A il prima possibile per poi tornare a vivere questo tipo di atmosfera. L’atteggiamento che ho ricevuto dalla squadra? Abbiamo la fortuna di giocare in un centro sportivo perfetto, non possiamo lamentarci di nulla. Sta a noi dunque dare il massimo. Sono ancora arrabbiato per Frosinone perché non avremmo dovuto perderla, per cui c’è ancora da lavorare. Lo stimolo per migliorare deve esserci, anche da parte mia. Vogliamo ottimizzare al massimo una risorsa come questo centro sportivo per crescere professionalmente”

Articolo precedentePalermo, il resoconto del primo giorno del ritiro all’Etihad Campus di Manchester
Articolo successivoDevetak: “Mi sono allenato bene a Manchester, non vedo l’ora di giocare”